PUBBLICATA LA RIVISTA “TERRA INSUBRE” N. 93 | 1° TRIMESTRE 2020

/, Rivista Terra Insubre/PUBBLICATA LA RIVISTA “TERRA INSUBRE” N. 93 | 1° TRIMESTRE 2020

È in distribuzione il nuovo numero della nostra rivista trimestrale “Terra Insubre. Cultura del territorio e identità”.

Il sommario:

SPECIALE: LA “VIPERA” ALLA GUERRA.

Desio, 21 gennaio 1277: la resa dei conti per il dominio di Milano
di Alberto Peruffo
Nel sanguinoso scontro combattuto tra le mura e le strade del centro brianzolo, l’arcivescovo Ottone Visconti colse l’improvvisa vittoria, avviando l’epoca della Signoria del “Biscione”.

Parabiago, vipera contro vipera: l’ultimo trionfo di Azzone
di Roberto Stefanazzi Bossi
Sui campi innevati del Milanese si svolse il sanguinoso scontro fra Luchino e Lodrisio Visconti che, secondo la leggenda, fu deciso dalla miracolosa apparizione di Sant’Ambrogio armato di staffile.

AnnoDomini 1525: la battaglia di Pavia e il crepuscolo del Ducato
di Marco Corrias
Rileggiamo quell’epocale scontro nelle vicende, tramandate nella pietra, del Maresciallo di Francia Jacques de La Palice e di Eitel Friedrich von Hohenzollern, Oberkommander dei Lanzichenecchi.

* * *

I bronzi di Castiglione delle Stiviere: un carnyx o l’effigie di una gru?
di Venceslas Kruta
Altra ipotesi sulle lamine della tomba cenomane mantovana, già ritenute i lacerti di una tromba da guerra, e inquadrabili, piuttosto, nelle forme di un trampoliere, una creatura del Síd, l’Aldilà celtico.

Sblésen, Bérbech, Malésen e Zöbia, elfi pestiferi e burloni di boschi e valli
di Mirko Trabucchi
Tra le orobiche Val Seriana, Val Cavallina e Val Borlezza le tradizioni popolari segnalano con frequenza le ‘gesta’ di altri folletti silvestri i cui nomi rimandano molto indietro nel tempo.

Carlo Fornara, un asceta nella temperie della modernità
di Davide Brullo
Allievo prediletto di Segantini, dal 1922 il pittore vigezzino si ‘autoesiliò’ tra i monti della sua valle, abbandonando il chiacchiericcio della mondanità per confrontarsi con l’eterno dell’arte.

Le più antiche cartografie della Lombardia
di Matteo Colaone
Risalgono al Quattrocento le prime carte della Regione ancora conservate, di non facile consultazione: e già un secolo prima erano comparse le curiose carte geografico-simboliche del pavese de Canistris.

Un ricordo (personalissimo) di Giampaolo Pansa
di Mario Bernardi Guardi
Un inusuale ritratto del noto giornalista piemontese, colpevole agli occhi dei tutori dell’ordine democratico di aver messo in discussione, da Sinistra, il dogma resistenziale.

In memoria di uno scrittore.

Max Weber, visioni profetiche sul mondo postmoderno
di Andrea Rognoni
Identità, comunità, spiritualità e tradizione nella temperie della razionalizzazione moderna e contemporanea, diagnosi e riflessioni alla luce del pensiero weberiano, cento anni dopo.

Francesco Magni: lo hobbit strepenato che alla fine è tornato a casa
di Matteo Colaone e Paolo Pirola
Ha vissuto gli anni della contestazione giovanile, attraversato i paradisi artificiali, visto il mondo (anche Sanremo) ma è e rimane lo “chansonnier di Brianza” che ora, a 70 anni, pubblica un nuovo album.

L’ARALD DEL BISSON BLOEU – Ver-cantios – Vergante: la roccaforte di Visconti e Borromeo tra monti e laghi – parte seconda
di Roberto Stefanazzi Bossi

LIBRARIA. Una ricerca archeo-linguistica sulle dimore degli Indoeuropei
di Massimiliano Carminati

SAPORI D’INSUBRIA. Ur disnaa da cà noscta
Murùn cott – More di gelso cotte
di Vanessa Prat

2020-07-06T18:48:50+00:00