PUBBLICATA LA RIVISTA “TERRA INSUBRE” N. 92 | 4° TRIMESTRE 2019

/, Rivista Terra Insubre/PUBBLICATA LA RIVISTA “TERRA INSUBRE” N. 92 | 4° TRIMESTRE 2019

È in distribuzione il nuovo numero della nostra rivista trimestrale “Terra Insubre. Cultura del territorio e identità”.

Il sommario:

La riscoperta dei Celti e le radici dell’ Europa: a colloquio con Venceslas Kruta
a cura di MAURIZIO PASQUERO
In occasione dei suoi ottant’anni, riviviamo insieme al famoso archeologo franco-boemo le tappe di quell’appassionata “cavalcata” nella storia e nella cultura celtiche che è stata la sua vita.

Origini celtiche: la soluzione viene dal Campaniforme?
di STEFANO SPAGOCCI
Nuovi studi permettono di determinare relazioni tra evoluzione delle culture materiali e analisi antropogenetica, consolidando il ruolo chiave del “fenomeno campaniforme” all’origine dei Celti.

Importanti ritrovamenti archeologici a Grignano di Brembate
di MIRKO TRABUCCHI
Lungo il tracciato della nuova Pedemontana Lombarda, nella pianura bergamasca occidentale, i lavori di costruzione hanno fatto emergere notevoli testimonianze sul passato dell’area.

Un’ascia dell’età del Bronzo dalla Palafitta Ponti di Cazzago Brabbia
di CRISTIANO BRANDOLINI
Lo scorso ottobre, nella stazione palafitticola sul Lago di Varese, gli archeologi hanno rinvenuto una testa d’ascia a lama semicircolare della media età del Bronzo perfettamente conservata.

I Farfarèi, misteriosi elfi ancestrali e i Fuì, piccoli folletti delle stalle
di MIRKO TRABUCCHI
Dalla pianura al monte, continua il nostro percorso tra le misteriose entità magiche padane, tra elfi della luce ed elfi della notte, nel segno delle loro contraddittorie manifestazioni.

***

FOCUS. SYLVAIN TESSON ANTIMODERNO

L’insaziabile curiosità del mondo
di PAOLO MATHLOUTHI

Il nomadismo eroico di Sylvain Tesson
di ALESSANDRA COLLA
Sylvain Tesson riscopre il significato esistenziale ed iniziatico del viaggio: sperimentare la vertigine del mondo per riannodare i legami dispersi tra i luoghi ed il tempo.

Tesson, voce del verbo evitare
di MASSIMILIANO CARMINATI
Nel 2016 lo scrittore dà alle stampe Sur les chemins noirs: un altro, suggestivo récit de voyage o un escamotage letterario per suggerire al lettore una via di fuga dalla claustrofobica società digitale?

Cercando l’Imperatore
di PAOLO MATHLOUTHI
Da Mosca a Parigi Tesson ripercorre in sella ad una vecchia “Ural” il tragitto compiuto da Napoleone per riportare in patria la sua armata: un viaggio sulla scia della memoria.

***

Processi alle “streghe” nel Lecchese – parte seconda
di MATTEO FRATANGELI
Un secondo caso mostra il cambio di atteggiamento delle autorità ecclesiastiche sui casi di stregoneria dopo la metà del Cinquecento, ad onta dello zelo repressivo di S. Carlo Borromeo.

Gli intellettuali alla guerra: Pietro Verri, capitano dell’Imperatrice
di ALBERTO COSTANTINI
Una vicenda poco nota della biografia del milanese Pietro Verri, tra i massimi esponenti dell’Illuminismo italiano, che lo portò sui campi di battaglia della Sassonia contro i Prussiani.

La devozione dei Bustesi per san Gemolo martire
di MASSIMILIANO CARMINATI
Il culto per Gemolo, santo taumaturgo locale, si affermò presso le comunità contadine e dilagò oltre i confini della Valganna quando i credenti spinsero i preti a pratiche di magia imitativa.

L’ARALD DEL BISSON BLOEU. Ver-cantios – Vergante: la roccaforte di Visconti e Borromeo tra monti e laghi  – parte prima
di ROBERTO STEFANAZZI BOSSI

LIBRARIA. Rapsodia barocca
di MARIO BERNARDI GUARDI

SAPORI D’INSUBRIA. Ur disnaa da cà noscta
LA SAVOIARDA
di VANESSA PRAT

2020-02-10T11:42:55+00:00