PUBBLICATA LA RIVISTA TERRA INSUBRE N. 84 | IV TRIMESTRE 2017

/, Rivista Terra Insubre/PUBBLICATA LA RIVISTA TERRA INSUBRE N. 84 | IV TRIMESTRE 2017

È in distribuzione il nuovo numero della nostra rivista trimestrale “Terra Insubre. Cultura del territorio e identità” – SPECIALE: ALLA RISCOPERTA DEI LONGOBARDI.

Il sommario:

I Longobardi in mostra, da Pavia a San Pietroburgo
di CRISTIANO BRANDOLINI
Pavia è tornata a rivestire pro tempore i panni di capitale del Regnum Langobardorum: al Castello visconteo si è svolta una grande mostra che ora tocca Napoli e poi S. Pietroburgo.

Pavia, la capitale perduta dei Longobardi
di GIANCARLO MINELLA
Le poche architetture rimaste e gli scarsi ritrovamenti non impediscono la ricostruzione delle vicende longobarde della città, narrate anche graficamente nella mostra pavese.

La battaglia di Campus Coronatæ e la guerra civile longobarda
di ALBERTO PERUFFO
Presso l’Adda, sotto l’auspicio dell’arcangelo Michele, si risolse il duro contrasto tra le due fazioni longobarde, quella tradizionalista filo-ariana e la cattolica ortodossa, a vantaggio di quest’ultima.

Gemolo e Imerio, martiri di Valganna al tempo dei Longobardi
di MARCO CORRIAS
La reinterpretazione di alcune fonti storiografiche e agiografiche, insieme alla rivisitazione della tradizione locale, permettono di sviluppare nuove ipotesi relative al culto dei santi Gemolo e Imerio.

Dal mito al villaggio: Aldo e Grauso e le eredità longobarde in Brianza
di MATTEO FRATANGELI
I due fratelli brexiani sono i protagonisti di vicende ricordate dell’Historia Langobardorum di Paolo Diacono e rispecchiate in un’epigrafe rinvenuta nella chiesa dei SS. Pietro e Paolo a Beolco.

What if ?
di ALBERTO COSTANTINI
Oltre che storico appassionato di medio evo, l’autore è uno dei più interessanti scrittori nel panorama della fantascienza italiana, due volte vincitore del prestigioso “Premio Urania”, estensore di numerosi romanzi e racconti. A lui abbiamo affidato una possibile risposta alla domanda: «E se il regno longobardo non fosse crollato sotto i colpi di Carlo Magno, ma fosse sopravvissuto»? La risposta, naturalmente, va letta dietro il velo della fantasia.

* * *

FOCUS: BUON COMPLEANNO, DYLAN DOG!

Tiziano Sclavi esteta della paura
di PAOLO MATHLOUTHI

L’incubo venuto dagli anni Ottanta: la rivoluzione horror di Dylan Dog
di FRANCESCO MANETTI
Eroe tra i più celebri della scuderia Bonelli, l’indagatore dell’incubo protagonista dell’immaginario di generazioni di lettori sfoggia un fascino che resiste al tempo.

Dylan Dog e Sherlock Holmes indagatori dell’incubo
di LUIGI SIVIERO
Modi sbarazzini e fare smagato, Dylan Dog, nelle intenzioni del suo creatore, sembra essere una sorta di contraltare del detective nato dalla fantasia di Arthur Conan Doyle.

Della morte, dell’amore e di altri demoni
di PAOLO MATHLOUTHI
Streghe, demoni e zombie tengono corte nel fumetto ideato da Tiziano Sclavi, in una rivisitazione dei temi cari alla migliore letteratura gotica ricca di spunti filosofici.

* * *

STÒRI IRLANDES DEL W. B. YEATS – La contessa Kathleen O’Shea
traduzion de la Maria Vittoria Sala

LIBRARIA. La lama tagliente di Brenno
di ROBERTO STEFANAZZI

SAPORI D’INSUBRIA. Ur disnaa da cà noscta – RA CAZZOEURA / LA CASSOEULA
di VANESSA PRAT

Per acquistare il numero contatta la Segreteria oppure acquista subito on-line.

2018-01-25T10:43:16+00:00